Recensione Jabra Elite Active 75t: battono le airpods pro?

📦CONFEZIONE

Le cuffie Jabra Elite Active 75t arrivano in una curatissima scatola in cartone con apertura laterale che mette subito in mostra gli auricolari. Al di sotto di un piccolo “cartoncino” troviamo il case di ricarica e un altro piccolo scomparto con all’interno qualche manuale, i gommini di ricambio (accuratamente riposti in una sorta di blister), un cavetto type-c. Un packaging davvero fantastico!

🛠️QUALITA’ COSTRUTTIVA

Partiamo dalla qualità costruttiva: auricolari e case sono realizzati totalmente in un mix di plastica e gomma che restituisce al tatto quella fantastica sensazione di “morbido”, soft. La plastica utilizzata è di altissima qualità, lo stesso per la gomma.
Ottimo il meccanismo di chiusura che risulta molto resistente e finora non ha subito alcun cedimento nonostante l’uso più che quotidiano.
Stesso discorso per i magneti di chiusura e quelli per l’aggancio delle cuffie che risultano essere perfettamente bilanciati: non sono né troppo leggeri da far aprire accidentalmente il case o far cadere le cuffie, né troppo rigidi da rendere difficile l’apertura… semplicemente perfetti.


Prodotto ottimo anche sotto il punto di vista delle dimensioni, sia del case che delle cuffie. Si tengono comodamente in tasca.
Nella parte posteriore del case è presente l’ingresso di tipo C (affiancato da un piccolo led di stato) che rappresenta un bel passo in avanti rispetto al modello precedente (65t) in quanto garantisce un’autonomia di ben 1h con soli 15 minuti di ricarica! Non manca anche la ricarica wireless!


Passiamo ora alle cuffie, anch’esse costruite magistralmente. Quest’ultime presentano un tasto fisico sotto il quale è posizionato un piccolo led di stato. Ai lati sono presenti ben 2 microfoni mentre, nella parte sottostante i pin di ricarica.
Essendo delle cuffie progettate per lo sport, godono di certificazione IP57 il che garantisce protezione contro l’acqua (immersione fino a 1m di profondità per massimo 30 minuto), il sudore e una protezione parziale contro la polvere (state tranquilli non avrete alcun problema con la polvere); ma mancano le alette per un fissaggio più solido alle orecchie. Personalmente le ho utilizzate poche volte ma, per alcuni sport (come la corsa) possono tornare utili.
Nonostante ciò, le cuffie rimangono ben salde all’interno dell’orecchio, soprattutto dopo aver trovato il gommino corretto.

🔊QUALITA’ SONORA

Anche sotto il punto di vista sonoro queste Jabra eccellono. La qualità dell’audio è eccellente, leggermente migliore rispetto alle AirPods Pro. I bassi sono belli corposi, forse un po troppi per chi ama la musica del passato, ma ottimi per la musica attuale, che sia hip hop, pop, rap. Nonostante ciò, le cuffie sono perfette anche per gli amanti della musica classica o qualunque altro genere musicale che si presta di più ad enfatizzare le alte frequenze… questo grazie al comodo equalizzatore presente sull’app dedicata.
E’ stato introdotta anche la cancellazione attiva del rumore (ANC) ma è ancora abbastanza acerba: funziona ma non è ai livelli apple. Nonostante ciò, tramite i giusti settaggi dall’applicazione, si può raggiungere un livello di soppressione dei rumori accettabili.
Fantastica è invece la funzione HearThrought che permette di sentire i suoni ambientali, quello che accade intorno a noi. Per gli amanti della mela, è la controparte jabra alla funzione trasparenza.
Una funzione essenziale se si vogliono utilizzare le cuffie in città.

🔊APPLICAZIONE

Jabra_Sound+ (3)
Jabra_Sound+ (2)
Jabra_Sound+ (1)

Come ogni marchio che si rispetti, anche Jabra presenta un’applicazione (Sound+) dedicata per i prodotti di nicchia. Dall’applicazione è possibile controllare lo stato di carica degli auricolari e del case, cambiare modalità audio (ANC, HearThrough, off), accedere all’equalizzatore, abilitare dei preset per la modifica del suono, modificare il comportamento dei tasti sugli auricolari, accedere all’ultima posizione delle cuffie (un attimo prima che le cuffie si scollegano allo smartphone, viene salvata la posizione di quest’ultime). La posizione non è precisissima ma è una funzionalità extra che può tornare comoda in caso di perdita.

Voglio precisare che non si tratta di un modulo GPS integrato bensì viene sfruttata e salvata la posizione fornita nello smartphone… pertanto occorre che il GPS sullo smartphone rimanga attivo… ed infine è presente il fantastico widget Soundscape che permette di riprodurre dei suoni rilassanti.
E’ presente infine, una sezione “Scopri” dove si possono trovare tanti consigli utili.

💲CONSIDERAZIONI FINALI E PREZZO

Concludendo, le Jabra Elite Active 75t sono delle cuffie straordinarie, fra le migliori presenti sul mercato. Se venissero risolti i piccolissimi problemi precedentemente citati, potrebbe benissimo occupare la prima posizione fra le TWS di fascia alta.
Il prezzo non è affatto economico: stiamo parlando di circa 205€ per la versione con ricarica wireless (la mia) e 170€ per la versione senza ricarica wireless… si tratta di cuffie certamente non accessibili a tutti ma sicuramente un’eccellente alternativa alle airpods pro. Super!

4.5/5
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments