Recensione “Shutter Island”: uno dei migliori thriller psicologici?

SHUTTER ISLAND: UNO DEI MIGLIORI THRILLER PSICOLOGICI?

Questa volta è il turno di un piccolo capolavoro, uno dei miei film preferiti, in quanto, secondo me, rispecchia a pieno il suo genere e rende molto bene la misteriosità e l’oscurità della trama.

Shutter Island è un film del 2010 diretto dal mitico Martin Scorsese, con Leonardo Di Caprio, Mark Ruffalo, Ben Kingsley e molti altri veterani di Hollywood.

La storia è tratta dal romanzo del 2003 di Dennis Lehane “L’isola della paura”.

Il film è disponibile su Netflix.

Martin Scorsese, ma anche i protagonisti della pellicola, si trovano in difficoltà durante la direzione di questo thriller psicologico, data l’ambientazione e il grave disturbo della personalità da far interpretare al protagonista.

Ma a mio parere hanno fatto un ottimo lavoro, in particolare Di Caprio che ha reso al meglio il disturbo portato dal suo personaggio, nascondendolo fino alla fine e quasi confondendo il finale.

 

Un Di Caprio che vediamo nei panni dell’agente federale Edward Daniels (Teddy), affiancato dal suo compagno Chuke Aule (Mark Ruffalo).

I due attori, proiettati nell’anno 1954, vengono mandati a Shutter Island, in un istituto per criminali con problemi psichici.

I due agenti sono stati mandati lì per ritrovare un detenuto evaso, ma Teddy in realtà ha anche un secondo fine, ovvero trovare l’assassino di sua moglie e dei suoi figli.

Fin dall’arrivo dei due viene mostrata un’area di misteriosità, da parte dei detenuti, ma anche del personale del luogo. Durante i primi minuti del film, c’è un’inquadratura in particolare che per me trasmette al meglio la paura e la misteriosità dell’Ashecliff Hospital.

A causa di un temporale, il ritorno dei due agenti viene rimandato, e grazie a questo tempo in più, Teddy ottiene delle prime risposte per il caso, che in realtà poi lo porteranno totalmente su un’altra strada.

Durante tutto il film lo spettatore, come anche i protagonisti, è tenuto all’ oscuro dei misteri che nasconde il luogo, e solo dopo una serie di eventi e ricerche effettuate da Daniels e dal suo collega, sembra che i due abbiano risolto il caso e scoperto il segreto che nasconde l’istituto. Ma bisogna aspettare la fine del film per scoprire la vera natura del loro “viaggio”.

Come ho già detto, Shutter Island, è un film ben fatto in tutto, dalla scrittura e dall’interpretazione degli attori, alle riprese, che fanno sì che lo spettatore si immerga nella storia e stia sul filo del rasoio per tutta la durata del film. Spero che con questa breve introduzione abbia catturato la vostra curiosità, e spero vediate il film, in modo che possa catturarvi e stupirvi come è accaduto a me.

In seguito vi lascio alcuni dati sugli attori e dettagli specifici sul film.

E mi raccomando, BuonaVisione!!

4/5

 

Genere: Thriller psicologico

Anno: 2010

Durata: 138 min.

Regia: Martin Scorsese

Sceneggiatura: Laeta Kalogridis

Produttore: Brad Fischer, Mike Medavoy, Arnold Messer, Martin Scorsese

Produttore esecutivo: Laeta Kalogridis, Dennis Lehane, Louis Phillips, Gianni Nunnari

Casa di produzione: Paramount Pictures, Columbia Pictures, Phoenix Pictures

Fotografia: Robert Richardson

Effetti speciali: R. Bruce Steinheimer

Attori Principali Shutter Island:

Leonardo Di Caprio (Teddy Daniels) 45 anni
Ben Kingsley (Dottor John Cawley) 76 anni
Mark Ruffalo (Chuk Aule) 52 anni
Michelle Williams (Dolores Chanal) 39 anni
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments