Recensione “1917”: la follia cinematografica di Sam Mendes!

RECENSIONE 1917

Oggi parliamo del film “1917”, la follia cinematografica di Sam Mendes, vincitore di 3 premi Oscar e due Golden Globe.

Definisco questo film “una follia cinematografica”, in quanto Sam Mandes, affiancato dalla sceneggiatrice Krysty Wilson-Cairns e il direttore della fotografia Roger Deakins, ha girato il film in modo che, una volta montato, sembrasse un unico piano sequenza, ovvero un’unica grande ripresa senza nessun taglio. Ovviamente è impossibile girare un film con un’unica ripresa, per questo sono stati utilizzati vari “tagli fantasma”, ovvero tagli in momenti in cui l’occhio dello spettatore non se ne accorge (ad esempio quando entrano in un luogo buio oppure attraversano una porta), anche se Sam non ha voluto dire effettivamente quanti tagli ci sono, sul web ormai ne sono già stati trovati alcuni.

Scena del film “1917”

Con un badget di 90 milioni, ci sono voluti 6 mesi di prove prima di iniziare effettivamente le riprese, in quanto dovevano presentarsi le condizioni giuste per girarlo, siccome erano delle riprese lunghissime.

L’anteprima del film è stata il 4 dicembre 2019, per poi apparire sul grande schermo il 23 gennaio 2020.

Il film è disponibile su alcune piattaforme gratuite che ovviamente non sono lecite, ve ne suggeriamo alcune, MA SOLO A SCOPO DIMOSTRATIVO.

Attualmente il film è disponibile su:

-Ilgeniodellostreaming;

-Eurostreaming;

-Guardaserie;

-Cineblog01;

TRAMA

Il film è inspirato alle storie di guerra raccontate dal nonno di Sam “Alfred Hubert Mendes”, che ha combattuto nella prima guerra mondiale.

La trama è molto semplice, ma è stata ben narrata e articolata con il passare dei minuti: due soldati, Tom Blake e William Schofield, interpretati da Dean-Charles Chapman e George MacKay, vengono incaricati di portare una lettera al generale Mackenzie, con l’ordine di annullare l’attacco precedentemente programmato, però per farlo devono attraversare le linee dei nemici, che sembrano essersi ritirati. Durante la consegna del messaggio, ovviamente ci sono degli imprevisti, ma il compito prioritario rimane sempre quello di consegnare l’ordine.

Blake e Schofield nelle trincee nemiche.

Blake ha anche un secondo fine, ovvero trovare il fratello che fa parte del battaglione che devono raggiungere.

Dei protagonisti non si sa molto, ma è facile affezionarsi, in quanto rimaniamo a guardali per tutta l’ora e trenta della pellicola, senza mai distaccarci dalle loro avventure.

Per quanto riguarda le riprese, parliamo di paesaggi incredibili che rendono al meglio quella che era la vita di guerra. Devo dire che secondo me hanno fatto davvero un ottimo lavoro, presentando varie inquadrature letteralmente da brividi.

Il genere del film è principalmente storico e di azione, ma non mancano dei tratti drammatici ed emozionanti, rendendolo un film completo a 360°.

CONSIDERAZIONI FINALI

Io ho apprezzato davvero molto il film, soprattutto dal lato tecnico, visto il grande sforzo e l’impegno messo da parte di tutto il cast, ma come ho già detto anche la storia e soprattutto le riprese mi hanno colpito molto. A mio parere credo meritasse essere premiato come miglior film dell’anno agli Oscar 2020, anche se il vincitore è stato un altro filmone di cui parleremo in un prossimo articolo. Fatto sta che mi accontento di averlo potuto vedere ed essermi goduto questo piccolo capolavoro.

Spero che con questa recensione abbia catturato la vostra curiosità, e spero lo vediate e lo apprezziate.

In seguito vi lascio alcuni dati sugli attori e dettagli specifici sul film.

E mi raccomando, Buona Visione!!

Voto:
4.3/5

 


 

Anno: 2019;

Durata: 119 min;

Genere: Azione, guerra, storico, drammatico;

Regia: Sam Mendes;

Sceneggiatura: Sam Mendes, Krysty Wilson-Cairns;

Fotografia: Roger Deakins;

Montaggio: Lee Smith

Effetti speciali: Greg Butler, Pier Lefebvre, Dominic Tuohy, Guillaume Rocheron;

ATTORI PRINCIPALI “1917”

Dean-Charles Chapman (Tom Blake) 22 anni
George MacKay (William Schofield) 28 anni
Benedict Cumberbatch (colonnello Mackenzie) 43 anni
Richard Madden (tenente Blake) 33 anni

 


Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments